(Lettura Veloce) Come correggere i 5 errori che rallentano la tua lettura

 

Allora, ho subito una sorpresa per te: in questo articolo, non solo ti spiegherò quali sono i 5 errori che ti rallentano nella fase di lettura, ma ti mostrerò anche, alla fine di questa pagina, uno strumento che mi ha permesso di raddoppiare la mia velocità di lettura, senza ridurre la comprensione di ciò che leggo (vale anche e soprattutto per i mattoni di diritto).

“Perché dovrei leggere veloce?”

Leggere velocemente è un’abilità indispensabile per essere competitivi. I test d’ingresso per Harvard presuppongono già una velocità di lettura altissima, senza la quale è inutile anche partecipare.

In Italia si vendono corsi di lettura veloce che superano il migliaio di euro, ma in questo articolo avrai l’opportunità di conoscere tutto quello che viene detto in quei corsi, in poche righe e gratis!

Sono contento che tu stia leggendo, ma dato che ho impiegato un bel po’ del mio tempo per regalarti questo articolo, che ne dici di ricambiare  con un “mi piace”? A te non costa nulla, ma per me significa molto! Per rendere tutto più veloce ho preparato per te il pulsantino:

[ws-facebook-likebox url=”https://www.facebook.com/giurisprudenza.facile/?fref=ts” width=”340″ height=”500″ show_faces=”true” show_Header=”true” show_border=”false” ]

Graaazie 😀

Ecco i 5 errori che ti stanno facendo perdere troppo tempo:

1) Ripetere mentalmente ciò che leggi

Mentre stai leggendo, in questo momento, hai un mini-te nella testa che ripete tutte le parole come se volesse farti il verso. In realtà questa vocina non aiuta la nostra comprensione, è solo un’abitudine che ci portiamo dietro da quand’eravamo bambini. Possiamo leggere molte più parole di quante ne riesca a pronunciare la nostra vocina interna.

Per perdere questa cattiva abitudine basta allenarti a leggere più veloce (ti spiegherò tra poco come) fino a quando la vocina non riuscirà più a starti dietro. Ad un certo punto, semplicemente, se ne andrà da sola.

2) Tornare indietro a rileggere

Un po’ per insicurezza, un po’ per distrazione, perdiamo il 30% del nostro tempo a rileggere passaggi che abbiamo già letto. Ecco il segreto per non farlo più: Imponiti di non tornare mai indietro. All’inizio magari ti perderai qualche passaggio, ma quando la tua mente avrà capito di non avere più una seconda possibilità per rileggere, allora ci penserà due volte prima di distrarsi!

3) Leggere una parola per volta

Ecco un’altra cattiva abitudine che ci portiamo dietro dall’infanzia. Da piccoli ci hanno insegnato a leggere una parola per volta, ma quando poi siamo cresciuti nessuno si è preoccupato di spiegarci che il nostro campo visivo può essere allenato fino a cogliere 2, 3, 4, 5 parole insieme, fino a leggere intere frasi per volta. Leggere una parola per volta non aiuta la comprensione, proprio come parlare una parola per volta, come se fossimo un robot, non ci rende più comprensibili per chi ci ascolta, anzi!

4) Leggere con scarsa concentrazione

Possiamo leggere veloce quanto vogliamo, ma se la nostra mente, nel frattempo, sta pensando ai messaggini di WhatsApp, non c’è nulla da fare: stiamo buttando il nostro tempo. Per mantenere la concentrazione alta dobbiamo entrare in Flow.

Nel mio eBook spiego come entrare in stato di Flow per avere al massima concentrazione durante lo studio e renderlo un’attività piacevole. Puoi scaricarlo cliccando qui: http://giurisprudenzafacile.it/metodo-di-studio-giurisprudenza-facile/

5) Non usare il puntatore

Da piccoli ce l’avevamo un’abitudine positiva e indovina un po’? Ce l’hanno fatta disimparare! È l’abitudine di seguire la riga del testo con un puntatore (ad esempio la punta di una penna), proprio come fa un bambino col dito.

Velocizzando il puntatore, infatti, spingerai i tuoi occhi ad andare più veloci di conseguenza. Inoltre, i nostri occhi non fanno dei movimenti lineari ma delle piccole fotografie seguendo una traiettoria irregolare che fa disperdere tempo ed energie. Il puntatore invece li educa a seguire una linea dritta e regolare.

“Non ci sono degli esercizi per velocizzare la lettura?”

Ci sono degli esercizi da fare per aumentare la propria velocità di lettura, ma sono di una noia assurda!

“Ma allora come mi alleno?”

Ecco come ho fatto io: non sono riuscito ad aumentare significativamente la mia velocità di lettura, fino a quando non ho trovato per caso quest’App:

Schermata 2015-10-22 alle 01.43.08

Quest’App tiene traccia dei nostri progressi giornalmente, ha una grafica piacevole e ci guida in tutti gli esercizi, rendendoli dei giochini che riempiono i nostri tempi morti. Io ad esempio la utilizzo quando sono in autobus o sto aspettando qualche amico ritardatario :O

E poi il prezzo è veramente basso rispetto ai miglioramenti che può apportare.

Ora hai tutti gli strumenti per diventare un prodigio della lettura veloce!

Spero che quest’articolo ti sia stato utile. Se la risposta è sì, perché non lo condividi con le persone che ti seguono su Facebook?

Non vorrai mica essere egoista e tenerlo solo per te?!?

Ecco il pulsantino per condividere (oppure per mipiaciare):

[efb_likebox fanpage_url=”giurisprudenza.facile” box_width=”250″ box_height=”” locale=”en_US” responsive=”0″ show_faces=”1″ show_stream=”0″ hide_cover=”0″ small_header=”0″ hide_cta=”0″ ]

Giuseppe Moriello

Comments

comments

Vuoi sapere come ho preparato 14 esami di diritto in 13 Mesi?

Ricevi i 4 Video GRATUITI in cui ti spiego come puoi farlo anche tu! (Lo stanno già applicando con successo più di 400 studenti)

Close this popup