3 Consigli che ti faranno laureare in corso

Giurisprudenza è difficile. Molto difficile. Troppo.

Troppi concetti da memorizzare, un botto di pagine da leggere, decine di articoli e di leggi da ricordare. Troppo difficile.

Ma siamo sicuri che non c’è un modo per studiare un esame di un migliaio di pagine, in pochi giorni?

Posso provare a darti dei consigli per riuscire a farlo?

Ecco i 3 consigli che porteranno la tua carriera universitaria ad un livello superiore:

1) Utilizza il Palazzo della Memoria per memorizzare

Forse tu memorizzi istantaneamente definizioni complicatissime dopo la prima lettura, ricordi tutti gli articoli, le date e le leggi perfettamente, riesci a ripetere le procedure e i termini di decadenza senza alcuna difficoltà.

Io invece no. Ho una memoria terribile.

Prima di utilizzare il Palazzo della Memoria dovevo ripetere i concetti mille volte prima di interiorizzarli.

Impiegavo un quarto d’ora per ogni pagina, passavo settimane e settimane chiuso in casa a ripetere e alla fine avevo comunque l’impressione di non ricordare nulla.

Ad un certo punto ho scoperto che ci sono delle tecniche per memorizzare istantaneamente le informazioni e che il metodo di studio obsoleto che utilizzavo mi faceva solo perdere tempo.

Se anche tu vuoi rendere perfetta la tua memoria, in questo articolo ti spiego cos’è il Palazzo della Memoria, la tecnica che mi ha fatto classificare 3° all’Italian Memory Champioship 2015 e che utilizzava Cicerone per memorizzare i suoi discorsi (li teneva per più di 6 ore senza supporti cartacei).

2) Impara un Metodo di Studio

Lo so che sembra strano. Starai pensando:

“Ma io ce l’ho già un Metodo di Studio per Giurisprudenza!”

E in quanto prepari gli esami?

Perché se i tuoi risultati ti vanno bene così, continua pure come stai studiando.

Ma se vuoi preparare gli esami di diritto in 6 giorni, ti consiglio il metodo di studio Giurisprudenza Facile:

https://www.giurisprudenzafacile.it/metodo-di-studio-giurisprudenza-facile/

3) Impara a controllare la tua emotività

Il problema: Sei davanti al professore, ti ha fatto una domanda, hai studiato ma non riesci a rispondere in modo brillante, così alla fine sembra che non hai studiato.

Ah, un altro problema: I giorni prima dell’esame sono un inferno di stress e preoccupazioni. I momenti in aula, prima di essere chiamato, sono fatti di ansia pura e vorresti che arrivasse uno tsunami a distruggere l’università.

Soluzione:  Puoi imparare a gestire la tua emotività in modo da accedere sempre al massimo delle tue potenzialità. Puoi capire come controllare l’ansia per evitare che ti distrugga la salute e il rendimento universitario.

“Eh, facile dirlo.”

Hai ragione, non è facile farlo, ci vuole lavoro ed impegno, come per tutte le cose. L’importante però è che si possa fare, dato che il risultato è inestimabile.

In questo articolo ti spiego una tecnica efficace per controllare l’ansia pre esame e per iniziare a lavorare sulla tua emotività.

Sei pronto ad iniziare questo viaggio di auto-miglioramento? Quando avremo finito avrai sviluppato tutte le abilità necessarie per diventare uno studente di successo prima, e un professionista di successo poi!

Enjoy the freedom!

Giuseppe Moriello

Leave a Reply